Brilla la Bormio Ghiaccio a Rostock

Nelle categorie junior C e D quattro giovani atleti della Bormio Ghiaccio si qualificano per la finale Europea in Lettonia, sorprendente

tripletta di Ilenia Bradanini nella prova tedesca.

Con la terza prova in terra tedesca in quel di Rostock si è  concluso il circuito Star Class junior C e D, ultima prova utile per guadagnarsi  la qualificazione a fine marzo per la finale in Lettonia.
La Bormio Ghiaccio, si è  presentata con 6 atleti al via pronti a dare battaglia. Nelle junior D femminili, dopo le ottime prove nelle prime due tappe, Viola Simonini doveva difendersi dal tentativo di rimonta di alcune straniere, obiettivo raggiunto per lei grazie al settimo posto nella generale con il 5°posto come miglior piazzamento nei 777mt.
Tra i maschi, con Giacomo Pedrini assente in quanto già  qualificato, buone prestazioni di Marco Comensoli e Pietro Lanfranchi al loro primo anno di esperienza internazionale. Sfortunato Marco che paga in termini di classifica generale la caduta nei 1000mt.  e la squalifica nei 777mt., ottimo il suo quinto posto nella distanza a lui meno congeniale dei 500mt. che gli permette  di chiudere settimo nella classifica di tappa, peccato perché senza quei due intoppi poteva essere nella top-five di giornata. Pietro sfodera un’ottimo sedicesimo posto nei 500mt. che gli consente di risalire in 27° posizione generale.
Nella categoria junior C femminile con Anna Spechenhauser già qualificata,  al via Ilenia Bradanini che per guadagnarsi il passaggio doveva centrare almeno il secondo posto nella generale. Weekend da incorniciare per lei che con tre vittorie su tre distanze domina e vince anche la gara, Anna Spechenhauser ottiene un bel terzo posto nei 1500mt., un quarto nei 500mt. ed un quinto nei 1000mt., risultati che la relegano ai piedi del podio.
“Non era scontato per Ilenia Bradanini raggiungere la qualificazione alla finale, poiché  per avere la matematica certezza doveva giungere almeno seconda oppure terza ma battendo altre due concorrenti italiane. Sportivamente parlando dispiace che la torinese Peretti non abbia potuto essere al via a causa del maltempo che ha annullato alcuni voli, ma Ilenia ha legittimato la sua qualifica andando a vincere di prepotenza tutte e tre le prove e chiudendo poi il circuito addirittura prima. Nel corso dell’ultimo mese avevamo cercato di focalizzarci con allenamenti mirati su questo obiettivo con lei, lei è  stata brava a ribaltare con determinazione  una situazione non facile che si era venuta a creare a causa di alcune prove e combinazioni di risultati sfortunati nelle prime due tappe; a testimonianza del suo ottimo stato di forma riscontri cronometri i di tutto rispetto.”
Tra gli junior C maschi sempre positivo Pietro Castellazzi con un gran bel sesto posto nei 500mt. ed il nono nella generale.
Al termine del circuito di Star Class doppietta con Ilenia Bradanini e Anna Spechenhauser tra le junior C, al maschile 9°Pietro Castellazzi. Nella categoria inferiore junior D 5°Marco Comensoli, mentre Viola Simonini è 3°al femminile. Strappano il passaggio per la finalissima europea di marzo in Lettonia: Ilenia Bradanini, Anna Spechenhauser, Giacomo Pedrini, Viola Simonini.

 

dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
dav
Rostock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>