Ciclismo, il Trofeo Zangrando 2016 a Daniele Schena e Tommaso Donei

Sulla stagione della Bormiese Ciclismo è calato il sipario: il 31° Trofeo Zangrando, con record di partecipanti, ha chiuso come tradizione l’annata sportiva e quella che ha visto il sodalizio proporsi con una serie di eventi dai grandi numeri e dai grandi contenuti, Gf Santini, Re Stelvio Mapei, Extreme per citarne solo alcuni…

Il XXXI Trofeo Zangrando di domenica 18 settembre ha chiuso la stagione ciclistica 2016 dell’Unione Sportiva Bormiese. Graziate dal meteo, le 63 coppie alla partenza hanno pedalato per i 15 chilometri che dalla zona artigianale di Bormio hanno condotto al giro di boa di Tola e da qui all’Alute e in via Funivia, dove si trovava l’arrivo. Tra i partecipanti c’erano anche gli ex professionisti Marco Saligari e Beatrice Tonini, che il giorno prima hanno scalato il Gavia in occasione del Contador Day. Alla gara, effettuata con la formula di cronometro a coppie, è seguito il pranzo conviviale presso il Pentagono, dove sono state servite tre sontuose portate a base di tagliatelle al sugo di salsiccetta servite in un raffinato cestino di parmigiano reggiano, filettino di maiale con funghi spadellati, peperoni e zucchine trifolate, sorbetto di mele, più l’antipasto di vitello tonnée.
Le classifiche sono state stilate in tre gruppi: iscritti alla categoria Cicloturistica; tesserati di fascia A; tesserati di fascia B. Tra le 24 coppie non tesserate hanno avuto la meglio Pierfrancesco Dei Cas insieme a Loris Donei con il tempo di 17.47,8. Nella fascia A Daniele Schena e Tommaso Donei hanno coperto la distanza in 15.29,8 davanti alle altre 10 coppie, mentre nella fascia B – la più numerosa con 28 coppie – i primi concorrenti sono stati Walter Grandi e Ivan Dell’Eva con 16.28,8.

Nel corso della festa sono stati consegnati due ormai tradizionali riconoscimenti. Il 10° MEMORIAL “QUIRO E CRAPA” a MIRKO FRANCESCHINA “Per l’impegno e la dedizione, costante ed immutata negli anni per il ciclismo”.
E l’11° MEMORIAL “ANGELO ZANGRANDO” a DANIELE SCHENA “Passione ed amore per il ciclismo: una stagione agonistica da ricordare”.

Tra i vari omaggi consegnati durante le premiazioni va segnalata la bottiglia di vino etichettata con una foto di Angelo Zangrando, ideatore del trofeo nonché papà di Mario e Stefano, due colonne del settore ciclismo dell’Unione Sportiva Bormiese. E questa etichetta – da sola – basterebbe a raccontare la famiglia Zangrando: da nonno Giovanni ad Angelo a Mario, Stefano e Giovanna, tre generazioni che sono tutte salite in sella a una due ruote e hanno macinato chilometri attraverso gli anni, tanto che oggi l’accostamento è automatico: Zangrando vuol dire ciclismo! Sarà pronta la generazione successiva a raccogliere questo testimone? Noi facciamo il tifo!

Anna

LE CLASSIFICHE COMPLETE (file pdf)

Le immagini della gara sono pubblicate nella sezione fotografica del portale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>