Terza tappa del Circuito Podistico delle Valli 2017: Giro dal Crosal a Livigno

Il Marathon Club Livigno ha vinto la sfida contro Giove Pluvio! Venerdì 30 giugno, nonostante le infauste previsioni meteo, nonostante le temperature non proprio estive, nonostante la pioggia incombente, la 3^ tappa del Circuito Podistico delle Valli si è regolarmente svolta al campo sportivo di S. Maria di Livigno. 84 tra bambini e ragazzi, più i 51 adulti della staffetta si sono presentati all’appuntamento, hanno corso, si sono rifocillati e hanno trovato anche il modo di presentare un piccolo “flash-mob” per testimoniare il loro sostegno alla Pace. Niente male!!! Sul soffice manto erboso del campo di calcio ogni categoria ha affrontato il numero di giri previsto dall’organizzazione: 1 giro di campo per i Superbaby (con Corinne Galli ed Elia Silvestri in prima posizione), 2 giri per i Baby Sprint (Sofia Valmadre ed Edoardo Pruneri), 3 giri per i Cuccioli (Giorgia Viviani e Lorenzo Bormolini), 4 giri per gli Esordienti (Giada Fachin e Simone Bormolini), 5 giri per i Ragazzi (Federico Majori) per concludere con i 6 giri in cui si sono cimentati sia i Cadetti sia gli Allievi (Veronica Silvestri, Riccardo Piller, Nicolò Cusini).
Dopo le premiazioni di rito tutti sono stati invitati a partecipare a una piccola dimostrazione: le lettere della parola PACE sono state composte all’interno del campo con tutti i bambini presenti, in una spettacolare gigantografia che ha voluto simboleggiare l’unione fraterna e universale tra le persone, un messaggio che – non a caso – proprio attraverso lo sport si riesce a trasmettere molto bene. A seguire la staffetta degli adulti. Livigno è la patria del Marathon Club, l’associazione podistica che sfiora ormai quasi 150 tesserati, e molti di costoro non hanno voluto mancare di mettersi alla prova nella formula della staffetta a tre: tre podisti che si danno il cambio nell’ordine maschio-femmina-maschio per circa 2200 metri di tracciato (una parte percorsa nel campo di calcio e una parte nelle vie adiacenti), con Manuel Mottini, Elena Lafranconi e Stefano Rodigari vincenti su tutti. Come d’abitudine il Marathon Club devolve tutto l’incasso a scopo benefico: l’associazione “Nella casa del padre mio” in Ghana, fondata dal valtellinese padre Giuseppe Rabbiosi, potrà ricevere questo prezioso contributo grazie alla generosità del sodalizio di Michelangelo Monaco, alla collaborazione dei volontari accorsi ieri e ad alcuni apprezzati sostenitori (Unione Sportiva Bormiese, Sporting Club Livigno, APT Livigno, Latteria Livigno, Mountain Running). A luglio il Circuito Podistico riprenderà con la 4^ tappa della Genoleciada, prevista a Valfurva per venerdì 21 nella zona del parco giochi di Genolecia a S. Antonio.

CLASSIFICHE

Anna Lanfranchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>