Atletica: la mezza maratona ReStelvio Mapei 2015 a Ivana Iozzia e Michele Belluschi

Grandi firme per la mezza maratona Bormio-Stelvio, inserita nell’evento Re Stelvio Mapei 2015. La prova maschile, con il tempo record di 1h 35’08”10, ha visto in Michele Belluschi (Daini Carate Brianza) il protagonista: non nuovo a grandi prove nelle kermesse podistiche in Alta Valtellina ha lanciato da subito la sfida giungendo solitario al traguardo. La gara femminile, anche in questo caso con grande prestazione cronometrica, è stata dominata da Ivana Iozzia con il tempo di 1h 50′ 52” 0. La portacolori della Corradini Rubiera è entrata nella top 10 assoluta.

Oltre 500 i podisti, nella gara Fidal e nella camminata, che si sono cimentati con i 40 tornanti dello Stelvio. Primi a partire, hanno disegnato un lungo serpentone che ha accompagnato le tre prove ciclistiche scattate immediatamente dopo la partenza dei podisti.

Michele Belluschi ha dettato subito il ritmo della gara, scalando lo Stelvio sul passo di 4’32” a km; ha fatto praticamente gara in solitaria chiudendo davanti a Matteo Lucchese (Val Montone) ed al valtellinese in forza al GS Santi Nuova Olonio, Graziano Zugnoni.
Ivana Iozzia ha scalato lo Stelvio percorrendo ogni km ad una media di 5’17”. Secondo posto femminile per Elga Caccialanza (Atletica Due Perle) e terza Debora Benedetti (Team Pasturo).

Di Abdenbi Lagruni il miglior tempo della camminata amatoriale; ha preceduto Alessandra Marelli e Davide Menegola.

CLASSIFICA MEZZA MARATONA FIDAL RE STELVIO MAPEI 2015

CLASSIFICA PER CATEGORIE – CLASSIFICA CAMMINATA  NON COMPETITIVA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>