Mountain bike: bilancio di una stagione per i giovanissimi dell’Usb

L’attività 2014 del gruppo giovanissimi del settore ciclismo ha visto una sessantina di giovani atleti ed atlete impegnate nel consueto corso di avviamento e perfezionamento durato poco più di due mesi. Nei mesi di maggio e giugno, sotto la regia di Luca Pedranzini e Mindy Zampatti, una quindicina tra maestri di mountain bike ed istruttori si sono alternati per insegnare e divertirsi con i giovani e le giovani bikers. Il tutto ha avuto come coronamento la grigliata d’inizio luglio presso il Planecc ove tutti noi ci siamo potuti divertire, rifocillare e salutarci nel migliore dei modi.
Alcuni bikers, oltre a questa attività, si sono cimentati sui campi agonistici, ed in particolare le sorelle Spiller, Elena ed Emilia, assieme anche, a volte, a Davide Clementi, Leonardo Canclini e Cristian Osmetti. Una piccola pattuglia capace però di portare a casa diversi successi ed onorevoli piazzamenti. Vanno elogiate sicuramente le due ragazzine per la loro carica agonistica, costanza e passione, oltre ovviamente ai risultati. Infatti sono state capaci di aggiudicarsi alcune competizioni, come ad esempio a Lanzada (sia Elena che Emilia) e Bosisio Parini (Emilia), oltre ad importanti podi. Un plauso quindi a loro, ma anche agli altri agonisti, capaci di ben figurare e di dare lustro alla nostra società.
Altra attività molto importante è stata la promozione e l’educazione proposta come sempre nelle scuole elementari del mandamento, nella specifica alle terze elementari, con il progetto “Tutti in bici”. Questa, coordinata da Antonio Sisana, ha saputo coinvolgere la Polizia Stradale, le guide di mountain bike Alta Valtellina in un progetto che vuole educare gli alunni verso la storia e l’uso della bicicletta, oltre alla conoscenza delle regole basi di codice stradale. Abbiamo potuto ormai consolidare l’appoggio entusiasta delle autorità e degli insegnanti, oltre ovviamente a quello dei bambini e delle bambine.

PARTITO IL PROGETTO “TUTTI IN BICI” 2014 – 2015
Anche quest’anno scolastico il gruppo della mountain bike giovanissimi della Bormiese è impegnato nelle scuole con il progetto “Tutti in Bici”. Da ormai diversi anni portiamo la cultura e la storia della bicicletta nelle aule delle terze elementari del mandamento cercando di stimolare nei bambini e le bambini l’amore verso le due ruote. Un percorso sempre molto bello e stimolante, gli alunni e le alunne sono entusiasti, fermentano di idee e di esperienze che amano spesso comunicare, apprendono partecipando la storia ed i nomi dei vari componenti il mezzo meccanico. Cerchiamo inoltre di spingere verso una cultura del casco indossato sempre ed in qualunque occasione, anche solo per fare cento metri in giardino, del rispetto del codice della strada e dei pedoni, dell’ambiente.
Ora, terminate le “lezioni” teoriche portate avanti da Antonio Sisana, Luca Pedranzini e Mindy Zampatti, il lavoro è lasciato agli insegnanti che vedranno di approfondire in aula alcuni spunti da noi riportati. Passato l’inverno, a maggio, ci ritroveremo tutti, oltre 150 i ragazzi e le ragazze, per la giornata pratica, in sella alla nostra bicicletta!!

arn © Antonio Sisana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>